"Il centro-destra è la maggioranza naturale in Italia e in Campania. Tornerà a vincere proprio cambiando questo modo di intendere la politica, rivolgendosi ai tanti italiani che oggi ne sono lontani, delusi, disgustati, rassegnati. Questo rifiuto della politica, assolutamente giustificato, si traduce nel voto di protesta a sostegno dei Cinque Stelle, oppure nell’astensionismo. Due pericoli diversi ma altrettanto gravi per la nostra democrazia". Lo ha detto Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato agli Stati Generali del centrodestra in corso a Napoli. "Noi - ha aggiunto - abbiamo il dovere e la possibilità di riportare a casa quel voto, offrendo agli italiani delusi, scoraggiati, impauriti, agli italiani che da anni sono guidati da governi che non hanno mai potuto scegliere, un’alternativa vera, seria, affidabile. Questo è ancora più importante proprio in una realtà come la Campania, una regione alla quale sono particolarmente legato, una regione straordinaria per storia, arte, paesaggi, accoglienza, ma anche la regione più gravata da molti problemi e molte difficoltà. Il vostro è il dramma del nostro sud - ha ribadito il leader di FI -  un dramma che non trova spazio nell’ agenda dei governi di sinistra, che non ne parlano più, come se i problemi del Mezzogiorno si fossero improvvisamente risolti. Al contrario, si sono aggravati, nonostante l’impegno delle forze economiche, che attengono buoni risultati pure in condizioni strutturali così difficili. Lo raccontano con grande chiarezza i numeri elaborati in una ricerca recentissima della CGIA di Mestre: negli ultimi anni il divario fra sud e nord è ulteriormente peggiorato, a partire dall’occupazione. C’è di più, i governi di sinistra non soltanto non si sono occupati del Sud, ma stanno facendo pagare proprio al Mezzogiorno il prezzo di politiche sbagliate”. “La Campania, e Napoli - ha infine concluso Berlusconi - , meritano certamente di più e di meglio della cattiva gestione della sinistra nelle sue diverse declinazioni. Sta a Voi costruire un’alternativa credibile. La vostra iniziativa di oggi è un primo passo positivo e importante su questa strada”.