I cittadini delle Regioni colpite dal terremoto dello scorso anno “devono essere certi che non li lasceremo mai soli ad affrontare le grandi difficoltà della ricostruzione e della riorganizzazione della loro vita sociale. Questo legame di carattere umano, che precede ogni scelta politica e istituzionale, è parte di quell'unità del Paese che la Costituzione pone saggiamente tra i valori fondamentali e supremi”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella partecipando questa mattina ad Aquilone (So) alla cerimonia per il trentesimo anniversario dell’alluvione in Valtellina.