Beni per un valore di oltre 11 milioni di euro sono stati sequestrati dal Gico della Guardia di Finanza e dai Carabinieri di Caltanissetta nei confronti di un 57enne vicino alle famiglie mafiose di Enna e di Gela, in particolare con il clan Emmanuello, condannato a 14 anni di reclusione per omicidio. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal Tribunale di Enna e riguarda il 349 ettari di terreno, 8 fabbricati, 10 autovetture e diversi conti correnti postali e bancari. Le indagini sono state svolte dai finanzieri del Gico del Nucleo di Polizia Tributaria di Caltanissetta e dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Enna, coadiuvati dai Carabinieri di Piazza Armerina e coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta.