Le tv francesi la ricordano in queste ore con l’omaggio che le aveva reso l’attrice Vanessa Paradis cantando con lei “Le tourbillon de la vie”, colonna sonora del film “Jules et Jim”, al Festival di Cannes del 1995. Si è spenta questa notte, nella sua casa di Parigi, all’età di 89 anni, Jeanne Moreau, icona del cinema francese, grande interprete della Nouvelle Vague. Attrice, regista, cantante, era nata a Parigi il 23 gennaio 1928. Già intorno ai vent’anni era una delle più famose attrici francesi, grazie al riconoscimento del suo talento da parte di Louis Malle; e poi di Francois Truffaut, Jean Luc Godard, Orson Welles. Michelangelo Antonioni la volle con sé per il film “La notte” accanto a Marcello Mastroianni. Negli anni ‘90 Luc Besson la scelse per interpretare l’insegnante di buone maniere della killer Anne Parillaud del film “Nikita”. Nel 1960 ottenne la Palma d’oro per la migliore attrice protagonista a Cannes per il ruolo interpretato in “Moderato cantabile” di Peter Brook, tratto dal libro di Marguerite Duras. A Cannes è stata per due volte, unica tra le attrici, presidente della giuria nel 1975 e nel 1995. Venezia le attribuì il Leone d’oro alla carriera nel 1992.