Il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo, Dario Franceschini e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, hanno inaugurato, questa mattina, l’elisuperficie sull’isola di S. Stefano, prima tappa del percorso di recupero, restauro e di restituzione alla pubblica fruizione dell'ex Carcere Borbonico, finanziato con 70 milioni euro con la delibera Cipe del primo maggio 2016.

“L’incontro di oggi nell’ex carcere di Santo Stefano - ha dichiarato il ministro Franceschini - segna la prima tappa del percorso di recupero di un luogo di grande bellezza e simbolo delle radici europee. Il progetto era stato annunciato dal governo a gennaio 2016, nella visita a Ventotene del presidente Renzi e ribadito alla presenza di Hollande e Merkel lo scorso anno. Il recupero dell’ex carcere borbonico rappresenta un sfida difficile e complessa per il Paese che vinceremo in un tempo quanto più breve si possa pensare”.