"Sono ore terribili per la nostra città”. È quanto dichiarato dalla consigliera regionale del partito democratico Loredana Raia che nel 2014 sfidò Ciro Borriello alla carica di sindaco di Torre del Greco. “L'arresto del sindaco – ha dichiarato la democrat - , pur nella sua gravità, si somma ulteriormente ai tanti 'limiti' che hanno contrassegnato questa amministrazione. Sebbene la mente è ritornata sin da subito  al 'corteo' capeggiato  dal vincitore quella notte dell'8 giugno del 2014, non voglio azzardare polemiche, non servono. Sento solo, più forte che mai, la responsabilità di aiutare la mia città a risollevarsi dal baratro in cui é caduta".