Tornano anche nel 2017 gli appuntamenti con La baia in fondo al sentiero, il progetto di conservazione, tutela ed educazione ambientale organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con l'Area Marina Protetta Punta Campanella, nato nel 2011 per preservare la Baia di Ieranto a Massa Lubrense (NA) e farne conoscere le caratteristiche naturali, storiche e archeologiche. Fino a settembre, da martedì a domenica e durante il mese di ottobre per tutti i weekend, sarà possibile ammirare la baia mediante escursioni e visite guidate per godere della bellezza che la natura protetta offre. Dalle ore 9 alle 18 le visite Terra-Mare organizzate in collaborazione con l'Associazione Marea Outdoors prevedono trekking, canoa e snorkeling e avranno come punto di partenza la piazzetta di Nerano, Attraverso un percorso di trekking di media difficoltà si arriverà fino alla baia. Una sosta permetterà di visitare la casa colonica e a seguire si potranno ammirare la Torre di Montalto e il complesso di archeologia industriale della ex cava Italsider. Si proseguirà con il kajak dopo una breve fase di pratica, alle 11.30, alle 13.30 e alle 15.30. Infine, si prenderà il largo per esplorare le grotte e la costa, dalla Baia Grande fino a Punta Campanella e con l’ausilio di maschera e pinne si potranno esplorare i fondali e le bellezze sottomarine. Durante tutta la giornata, dalle 11 alle 17, percorsi guidati a terra e a mare di circa un'ora e mezza, saranno proposti per avvicinare al tema della salvaguardia e ad una fruizione più consapevole delle bellezze del bene. Un corso di introduzione alla biologia marina dalle 10 alle17 permetterà di approfondire la conoscenza degli aspetti più interessanti della vita di alghe, pesci, spugne, posidonie e biocostruzioni presenti nella baia. Dalle 10.30 alle 13 esplorazioni marine consentiranno di approfondire insieme ai volontari, ai ricercatori e alle guide impegnate nel progetto La baia in fondo al sentiero, il lavoro di conservazione, tutela e studio condotto sul tema della biologia marina. Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2017”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, e al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quinto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione.