Convenzione Regione Campania- Provincia di Avellino per la gestione operativa dei servizi per l'impiego e delle politiche attive del lavoro, anno 2017. Firmata stamattina presso l'Assessorato Regionale al Lavoro e alle Risorse Umane l'intesa istituzionale per gestione della delicata funzione dei servizi per il lavoro, per il territorio della provincia di Avellino. "L'intesa - ha spiegato l'assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri - ha lo scopo di garantire l'efficiente funzionamento dei 5 centri per l'impiego del territorio provinciale attraverso l'avvalimento dei 45 dipendenti delle a cui si garantisce, in virtù di specifici accordi ministeriali, il pagamento delle retribuzioni. La Regione, anche per il 2017 supera e risolve, con la collaborazione delle Province firmatarie, l'empasse normativa sulla ' funzione del Mercato del lavoro ' che vede la competenza ripartita tra Regioni ed ex Province. La responsabilità istituzionale impone in questo caso di operare con il massimo della sinergia, con l'unico obiettivo di assicurare servizi e misure efficienti agli inoccupati, disoccupati, lavoratori disagiati e fasce deboli". "La provincia di Avellino - ha ribadito - con il Presidente Mimmo Gambacorta, ha assicurato piena identità di vedute sul rilancio e la valorizzazione dei centri per l'impiego di Avellino, Ariano Irpino, Calitri, Sant'Angelo del Lombardi e Grottaminarda. Senza alibi o colori politici - ha concluso Palmeri - bisogna procedere spediti nel creare un mercato del lavoro efficiente, equo, inclusivo".