“Vogliamo attenzione sul dilagante fenomeno della ludopatia, vogliamo un freno e la creazione di tutti gli strumenti atti a scoraggiare la nascita di luoghi in cui questa malattia viene alimentata”. A chiederlo è la lista Casarotto sindaco, con in testa la neo consigliera Ludovica Sartore, che vuole un regolamento comunale che disciplini la nascita di sale slot a Thiene, nella provincia di Vicenza. E da qui l’impegno della lista di maggioranza Casarotto sindaco per una regolamentazione a tutti gli effetti e per un monitoraggio del fenomeno ludopatico. La mozione è stata ufficialmente discussa in consiglio comunale nell’ultima seduta. “Siamo d’accordo – ha detto il consigliere leghista Andrea Busin, che ha votato a favore compatto con tutta la minoranza – ci chiediamo solo perché si è atteso fino ad ora e perché c’è bisogno di ricorrere a una mozione quando la maggioranza possiede già tutti gli strumenti per agire su questo tema”.