Continuano incessanti i servizi di prevenzione e controllo del territorio della Polizia di Stato, svolti sino ad oggi pomeriggio e che hanno visto impegnati gli agenti dei Commissariati di “Vicaria-Mercato” e “Vasto - Arenaccia”, l’Ufficio Prevenzione Generale, l’Ufficio Immigrazione e la Digos con la collaborazione delle pattuglie dell’Esercito Italiano. I controlli, che hanno interessato tutta l’area che si estende dal Quartiere Mercato al Quartiere Vasto con particolare attenzione alle zone adiacenti la Stazione Centrale, hanno consentito di identificare 52 persone di cui 25 con precedenti e controllare 22 veicoli. In Via Milano i poliziotti hanno arrestato il 39enne cittadino marocchino Youssef Salim, originario di Casablanca ma attualmente residente a Montecorvino Rovella (SA) in quanto destinatario di un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Tribunale di Salerno per il reato di estorsione aggravata. In Corso Garibaldi gli agenti hanno invece sorpreso un 21enne del Quartiere San Ferdinando ed un 20enne del Quartiere San Lorenzo mentre in sella ad uno scooter tentavano di rapinare un passante. I due sono stati bloccati e denunciati in stato di libertà per tentata rapina. In Via Firenze, una pattuglia dell’Esercito ha bloccato una 37enne cittadina cubana mentre litigava con uno straniero brandendo un coltello appena estratto dalla borsa. I poliziotti intervenuti sul posto hanno quindi proceduto al sequestro del coltello con lama da 33 centimetri ed alla denuncia in stato di libertà della donna per il reato di possesso ingiustificato di arma bianca.