“E’ paradossale la situazione di odierna paralisi delle funzioni politico–amministrative, creatasi all’indomani delle dimissioni del Vice Sindaco e di quasi tutta la Giunta comunale”. È l’allarme lanciato da Loredana Raia, Consigliere Regionale della Campania, Antonio Cutolo, Segretario cittadino P.D. Torre del Greco, ed i Consiglieri comunali dimissionari di Torre del Greco, nonché esponenti del Partito Democratico Salvatore Romano, Clelia Gorga, Lorenzo Porzio, Michele Polese. “Dieci Consiglieri comunali si sono dimessi - si legge nella nota inviata al prefetto di Napoli, Carmela Pagano - ritenendo finita l’esperienza amministrativa all’indomani dei gravi fatti di cronaca giudiziaria avvenuti. Si evidenzia l’irresponsabile comportamento di Consiglieri comunali ed Assessori che non hanno la dignità di dimettersi, favorendo il superamento della situazione di stallo”. “Noi – scrivono ancora i democrat - siamo seriamente preoccupati, ritenendo che non si possa lasciare la quarta città della Campania in balia di qualche sopravvissuto assessore, privo di pieni poteri per la mancanza dell’organo esecutivo nella sua completezza e dunque, non in grado di funzionare ed operare”. “Chiediamo pertanto, l’immediato intervento del prefetto affinché voglia ad horas procedere alla nomina di un Commissario prefettizio, che assuma le funzioni di governo del Comune”.