Nel pomeriggio del 25 agosto 2017, in Acri, i militari della stazione carabinieri di Acri, nel corso di un intervento di soccorso alla popolazione, in occasione dell’emergenza incendi rinvenivano, celata tra fitta vegetazione, su un terreno di proprietà privata in località Re di Acri, una coltivazione di circa 210 piante di ‘canapa indiana’ e strumenti per l’irrigazione, che venivano sottoposti a sequestro.