Sulla polemica relativa alla proposta di marchio Dop per la mozzarella di Gioia del Colle, il presidente del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop, Domenico Raimondo, dichiara:"Siamo pronti a tutelare gli interessi della denominazione, è l’essenza del nostro compito. La Regione Campania ha dimostrato prontezza e sensibilità intervenendo sulla vicenda con fermezza. E' quanto faremo anche noi. Il consorzio sta valutando tutti gli atti nel dettaglio, anche perché solo il 28 agosto è stato pubblicato il documento in gazzetta ufficiale. Decideremo tutti insieme le forme di azione da intraprendere nel cda fissato per la prossima settimana. Ma al di là dei ricorsi e delle soluzioni giuridiche, quello che noi auspichiamo è un confronto tra la Regione Campania, la Regione Puglia (territorio interessato anche alla nostra Dop con una parte della provincia di Foggia) e il ministero per trovare una soluzione condivisa che non scateni guerre e non crei confusione tra i consumatori".