Un trentunenne e' stato accoltellato nella notte tra sabato e domenica scorsa a Campora San Giovanni. L’aggressione, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, e’ avvenuta durante i festeggiamenti patronali tenutisi nella popolosa frazione di Amantea quando due uomini - Lorenzo Fimiano, 45enne, e Raffaele Verre, 49enne - commercianti ambulanti di Caraffa di Catanzaro, al termine di un diverbio verbale scoppiato per futili motivi avrebbero aggredito il giovane e uno dei due lo avrebbe colpito con un coltello all’addome. Per le ferite riportate il 31enne, soccorso e trasportato all’ospedale di Lamezia Terme, ha subito un intervento chirurgico. L’immediata attività investigativa condotta dai carabinieri di Amantea e dal Norm do Paola – coordinati dal procuratore capo Pierparlo Bruni e dal sostituto Teresa Valeria Gireco, ha permesso ai militari di ricostruire la vicenda e di individuare i presunti autori dell’accoltellamento. Per uno dei due uomini, Raffaele Verre, e' scattato anche il decreto di fermo per tentato omicidio eseguito nella notte scorsa dai carabinieri.