Le forniture statunitensi di armi all'Ucraina sarebbero una decisione sovrana di Washington e la Russia non può influenzare la questione: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin. "Questa – ha spiegato - è una decisione sovrana degli Stati Uniti: a chi vendere armi o fornirle gratuitamente, e il paese che è il destinatario di questa assistenza. Non possiamo influenzare in alcun modo questo processo, ma ci sono norme internazionali e approcci comuni". Secondo Putin, "la fornitura di armi nella zona di conflitto non è un bene per la pace, ma serve solo ad aggravare la situazione ... il numero delle vittime può certamente aumentare". Putin ha aggiunto che le repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk (DPR e LPR) avevano abbastanza armi, comprese quelle sequestrate alla parte avversa. "E se le armi americane vengono fornite alla zona di conflitto – ha concluso -, è difficile dire come reagiranno le repubbliche auto-proclamate. Forse invieranno le armi da fuoco in altre zone di conflitto sensibili per coloro che creano problemi per loro".

US supplies of weapons to Ukraine would be a sovereign decision of the Washington and Russia cannot influence the issue, Russian President Vladimir Putin said Tuesday. "This is a sovereign decision of the United States. Who to sell weapons to or to deliver them for free, and of the country that is the recipient of this assistance. We cannot influence this process in any way, but there are common international rules and approaches," Putin said. According to Putin, "the supply of weapons to the conflict zone is not going be do good for peace, but only aggravates the situation ... the number of victims can certainly increase." Putin added that the self-proclaimed Donetsk and Luhansk people’s republics (DPR and LPR) had enough weapons, including those seized from the the opposing side. "And if US weapons are supplied to the conflict zone, it is difficult to say how the self-proclaimed republics will react. Maybe they will send their firearms to other conflict zones that are sensitive for those who are creating problems for them," Putin said.