Un terremoto di magnitudo 8.0 ha colpito la costa occidentale messicana: lo ha dichiarato il Geological Survey degli Stati Uniti. Secondo il rapporto, le scosse sono state registrate alle 04:49 con l'epicentro situato a 119 chilometri a sud-ovest dell'insediamento di Tres Picos alla profondità di 33 chilometri. Nel frattempo, il Pacific Tsunami Warning Center degli Stati Uniti ha lanciato l’allerta circa il possibile pericolo tsunami. "Sulla base dei parametri preliminari del terremoto – si legge - sono possibili pericolose onde diffuse di tsunami". Al momento si registrano cinque vittime nello stato messicano di Tabasco. Fra loro, due bambini. A confermare la notizia è stato il presidente messicano Enrique Pena Nieto, che ha parlato del più grande sisma vissuto dal paese negli ultimi 100 anni.

An 8.0-magnitude earthquake struck west of Mexican coast, the US Geological Survey said. According to the report, the shocks were registered at 04:49 GMT with the epicenter located 119 kilometers (73 miles) south-west of the Tres Picos settlement at the depth of 33 kilometers. Meanwhile, US Pacific Tsunami Warning Center warned about possible tsunami. "Based on the preliminary earthquake parameters ... widespread hazardous tsunami waves are possible," the statement read.