“La crescita su base annua del 4,4 per cento della produzione industriale, indicata dai dati Istat è un nuovo segnale positivo della ripresa del sistema manifatturiero italiano. In particolare, l’indice riferito ai beni strumentali (+5,9 per cento) e la crescita ancora più significativa della fabbricazione di macchinari e attrezzature (+8,0 per cento) indicano che il Piano Nazionale Industria 4.0 funziona nello stimolare e sostenere gli investimenti delle imprese”.

È quanto afferma il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, in merito ai dati diffusi questa mattina dall’Istat sulla produzione industriale a luglio 2017.

“I dati – prosegue il ministro - confermano l’efficacia della scelta di eliminare gli incentivi inefficaci introducendo delle agevolazioni fiscali automatiche e non collegate ad una specifica dimensione o settore industriale. Bisogna ora continuare a lavorare sulle politiche dell’offerta concentrando risorse a beneficio delle imprese che producono e creano lavoro”.