“La legge sull’Autismo approvata ieri in Consiglio Regionale sta ricevendo un pieno consenso da parte delle associazioni e dei familiari delle persone affette dal disturbo dello spettro autistico, pur riconoscendo che non è ancora una legge perfetta, dobbiamo dire che dopo tanti anni di assenza normativa, questa consiliatura è riuscita a dotare la Regione Campania di una legge sull’Autismo mettendo al centro la famiglia, la scuola, e le Asl e non gli interessi di chi in questi anni ha speculato sulla sofferenza delle persone”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale e componente della commissione sanità, Francesco Moxedano sull’attività di monitoraggio, controllo e applicazione della legge sull’autismo approvata ieri in Consiglio. “Ora sarà compito della commissione monitorare sulla effettiva applicazione della legge sul territorio regionale; vigilerò personalmente che venga rispettata una data di prima verifica dell’applicazione della norma a dicembre 2017, inoltre sarà verificato se le Asl, a quella data, avranno attivato tutte le procedure per il raggiungimento degli obiettivi previsti dalla norma, inoltre invito le famiglie e le associazioni ad essere i primi a vigilare affinché la legge venga applicata in tutta la Campania. La sanità nella nostra regione sta avendo una vera svolta grazie all’impegno del presidente e commissario alla sanità Vincenzo De Luca e grazie al lavoro della maggioranza del Consiglio Regionale”.