Sviluppo in India dei sistemi di sicurezza del traffico ferroviario, diagnostica dell’infrastruttura e formazione del personale indiano. Queste le priorità della cooperazione tra FS Italiane e le Ferrovie indiane che entra oggi nella sua fase operativa. Lo annuncia una nota di Fs. L’inizio della collaborazione tecnico-specialistica avviene a valle del Memorandum of Understanding (MOU) firmato a New Delhi lo scorso gennaio da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane, alla presenza di Ministro e Presidente delle Ferrovie indiane. L’installazione di tecnologia italiana all’avanguardia sull’infrastruttura ferroviaria indiana inizierà nei prossimi mesi, a partire da alcune linee già selezionate, tra queste la Moradabad – Lucknow (320 chilometri).