La legge sullo Ius soli non è affossata e io penso che ci siano le condizioni per costruire in Parlamento una maggioranza per approvarlo. Noi faremo ogni sforzo. Lo Ius soli è un pilastro per le politiche di sicurezza, perché quando uno tiene troppo a lungo una persona che pensa di averne diritto ai margini della società fa una cosa ingiusta e le ingiustizie producono odio”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Marco Minniti intervistato da “Democratica”. “Quella persona che sta governando i flussi migratori – ha spiegato - è la stessa persona che dice che approvare lo Ius soli non è un salto nel buio ma va nella direzione della costruzione di un’Italia migliore”. “Il problema del governo dei flussi migratori – ha sottolineato ancora Minniti - non ha niente a che vedere con lo Ius soli che peraltro è temperato dallo ius culturae, ovvero riguarda i figli dei migranti stabilizzati e che sono pienamente integrati”.