Torna il maltempo sul Medio e l’Alto Tirreno. Le sale operative della protezione civile della Toscana e del Lazio hanno diffuso un’allerta arancione per forti temporali e rovesci da questa notte e per la giornata di domani. In Toscana dopo le piogge di venerdì un peggioramento consistente inizierà dalla serata, fino alla mattina di domani, sabato, con rovesci e temporali sparsi su gran parte del territorio regionale. Temporaneo miglioramento nel pomeriggio di sabato e possibile nuovo peggioramento dalla sera fino alla prima parte di dopodomani, domenica 17. I temporali potranno risultare localmente persistenti e associati anche a forti colpi di vento e grandinate. I temporali più intensi interesseranno porzioni limitate di territorio, la cui localizzazione risulta di difficile previsione.

Mentre il bollettino meteorologico diffuso dal Centro Funzionale dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile del Lazio illustra una tendenza, per la giornata di sabato, caratterizzata da precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Il Centro Funzionale dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile ha emesso un Avviso di criticità con indicazione che dalle prime ore della mattinata di domani e per le successive 24-36 ore si prevede nelle zone di allerta del Lazio: criticità moderata per temporali codice arancione (terzo livello di gravità su una scala di quattro) su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma e Aniene; criticità ordinaria per temporali codice giallo sulle zone Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La classificazione arancione prevede la possibilità di effetti al suolo particolarmente significativi sul versante idrogeologico come frane, smottamenti e fenomeni di instabilità di versanti, in ragione di una particolare intensità puntuale e rapidità di evoluzione dei fenomeni atmosferici.