Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo kazako Nursultan Nazarbayev hanno discusso telefonicamente le prospettive per il processo di pace siriano e hanno evidenziato l'efficacia dei colloqui nel formato Astana. Lo ha affermato il Cremlino. “Le parti hanno discusso delle prospettive future della risoluzione pacifica in Siria nel contesto della sesta riunione internazionale che si è svolta ad Astana il 14 e il 15 settembre e hanno inoltre affermato che il formato Astana ha dimostrato la sua efficacia, promosso l’abbassamento dell'intensità del confronto e il miglioramento della situazione umanitaria nel Paese” si legge nella nota.

Russian President Vladimir Putin and his Kazakh counterpart Nursultan Nazarbayev discussed in phone talks prospects for Syrian peace process and noted the effectiveness of the Astana format, the Kremlin said on Monday. "[The sides] discussed future prospects of the Syrian peaceful resolution in the context of the sixth international meeting on Syria which took place in Astana on September 14-15. [The sides] stated that the Astana format proved its effectiveness, promotes lowering the intensity of confrontation and the improvement of the humanitarian situation in Syria," the statement read.