Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato il Consiglio supremo di Difesa, al Palazzo del Quirinale, per giovedì 5 ottobre, alle 17. L'ordine del giorno prevede l'esame degli scenari internazionali di crisi e conflitto. In particolare, la nota del Quirinale fa riferimento "alla stabilizzazione della Libia, al contrasto dell'Isis, alla sfida posta dalle migrazioni irregolari di massa nel breve termine e in proiezione futura e ai possibili sviluppi della situazione in Nord Corea e nel Sud -Est asiatico". Durante la riunione, verranno presi in esame anche gli "impegni delle forze armate e di polizia italiane nel contesto delineato e loro prospettive". Si farà poi il punto sul " rilancio della politica di sicurezza e difesa europea e sulle iniziative che il nostro Paese intende assumere, di concerto con altri Paesi membri, sul piano politico e su quello militare". Infine, ci sarà "l'aggiornamento sull'iter di attuazione del Libro bianco della Difesa".