Nell’ambito di un’attività a tutela del Monopolio statale del gioco d’azzardo i militari della Guardia di Finanza di Cagliari hanno sequestrato in un circolo ricreativo del capoluogo, 3 videopoker irregolari. I controlli dei finanzieri si sono incentrati sulla regolarità dei congegni da intrattenimento alle norme che prevedono il collegamento degli apparecchi alla rete telematica dei Monopoli di Stato. Gli apparecchi installati, del tipo 'totem', non solo non erano connessi alla rete telematica, ma anche, tramite un software, si connettevano a piattaforme estere di scommesse on line non consentite dalla legge. I tre apparecchi irregolari sono stati sequestrati e per il titolare del circolo e' scattata una multa di 20mila euro.