“In arrivo oggi sul sito di posta elettronica ufficiale dei parlamentari, quello della Camera dei Deputati: Superenalotto. Scopri la nuova App: per te bonus di 50 euro e puoi vincere fino a 30 milioni di euro… Chissà come valuta il MEF, o per suo conto l’Agenzia dei monopoli che si occupa di azzardo, questa pubblicità sfacciata che ti regala soldi per giocare, promettendoti vincite decisamente interessanti! Una informazione maliziosa e manipolatrice soprattutto per chi annoiato o ingenuo decide di accogliere l’offerta iniziale di 50 euro, dimenticando l’antico insegnamento di Laocoonte davanti al cavallo di Troia nel secondo libro dell’Eneide … Timeo Danaos etiam ferentes dona… O più semplicemente l’antico proverbio: Nessuno ti dà nulla per nulla… “ Così, in una nota  Paola Binetti, deputata Udc, che conclude: “Il nostro No alla pubblicità è radicale e considera una forma di stalking questo perseguitare le persone introducendosi sul desktop del loro stesso computer, invadendo la loro posta elettronica, tanto più se si tiene conto che il tutto è strutturato in modo che il banco vinca sempre e il giocatore mai… Urge approvare la legge di tutela dei cittadini e tanto più dei giocatori a rischio…”