Negli ultimi anni abbiamo assistito a una forte crescita del fenomeno delle migrazioni internazionali, tale da raggiungere un totale di 244 milioni di individui nel 2015 (dati UN 2016). È quanto si evince dal rapporto annulae 2017 del World Food Programme, presentato oggi alla Farnesina. Anche il numero di quanti sono costretti a migrare (rifugiati, sfollati e richiedenti asilo) ha raggiunto un livello record, con 65,3 milioni di individui che hanno abbandonato le proprie case (dati 2015). Tuttavia, nonostante il numero in assoluto sia aumentato negli ultimi quindici anni, la percentuale di migranti a fronte dell’intera popolazione mondiale è rimasta stabile intorno al 3 per cento.